Blog

InMaps: le statistiche dal Test Expobici 2013

👤 🕔 September 26, 2013 0

A conclusione di Expobici 2013, svoltasi presso la Fiera di Padova dal 21 al 23 Settembre, i dati raccolti evidenziano uno spiccato interesse per l’applicazione mobile InMaps.
InMaps facebook
A partire da Mercoledì 18, data in cui ha avuto inizio la promozione del prodotto, fino a Lunedì 23 Settembre, data di conclusione della manifestazione, la pagina Facebook ha infatti collezionato 102 “like” seguendo un trend crescente. Le caratteristiche demografiche dei visitatori, rivelano una attenzione per InMaps decisamente maggiore da parte di individui di sesso maschile con età compresa tra i 25 e i 34 anni, con code d’interesse che si estendono alle fasce d’età limitrofe (28-24 e 35-44).
I dati rilevati attraverso il social network sono in linea con quelli raccolti dal sito web del prodotto: dal 20 al 23 Settembre infatti il sito è stato visitato da 169 utenti con un picco nella giornata di Sabato 21. Di queste, circa il 51% è avvenuto tramite dispositivi iOS (iPhone e iPad) il che evidenzia la necessità ampliare l’offerta anche a questa fasce d’utenza.

I dati raccolti attraverso le interviste dirette agli espositori presenti ad Expobici 2013, mettono in evidenza un interessante margine di miglioramento sulle strategie commerciali messe in campo attualmente per promuovere la presenza delle aziende espositrici da parte della fiera. Le strategie di marketing adottate risultano infatti rivolte solo all’esterno e dedicate esclusivamente,come ovvio, alla manifestazione in se.  Molto poco viene fatto per permettere agli espositori di poter aumentare l’importanza della loro presenza.

Opinione espositori su Inmaps
Da ciò nasce l’elevato interesse delle aziende circa la possibilità di fornire agli utenti tutte le informazioni sulla propria attività, sui prodotti in esposizione le informazioni di contatto (link e mail aziendali ecc).
Altra modalità di promozione e aumento della visibilità che ha riscosso elevato interesse, consiste nella possibilità di poter inviare messaggi informativi direttamente all’utente per avvisarlo dell’inizio imminente degli eventi organizzati.
Minor interesse ha suscitato la possibilità di acquistare spazi pubblicitari all’interno dell’applicazione. Questa dato è più comune tra gli espositori con minori disponibilità finanziarie in quanto ritengono difficile sopportare ulteriori costi promozionali oltre a quelli necessari alla partecipazione alla manifestazione.
Di scarso interesse invece è risultata la possibilità di poter organizzare e fissare appuntamenti attraverso l’applicazione: le aziende preferiscono sfruttare le giornate di salone per avere contatti diretti con i clienti, cosa molto difficile durante i giorni di normale lavoro.
Per ciò che riguarda il pricing dei servizi InMaps, che includono la personalizzazione della pagina di dettaglio dell’espositore e l’utilizzo di banner e messaggi push in free trial, gli intervistati hanno risposto in modo cauto, sottolineando il fatto che il costo non risulta eccessivo in se, ma è necessario verificarne, numeri alla mano l’efficacia per poter fornire un giudizio più ponderato su questo fattore.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *