Blog

inmaps a SMAU 2014, 16 e 17 Aprile 2014

👤 🕔 aprile 14, 2014 0

smau 2014

Tra gli espositori di SMAU Padova 2014, in scena il 16 e 17 Aprile presso la Fiera di Padova ci siamo anche noi, inmaps.
Per l’occasione produrremo una piccola demo di sola navigazione indoor del padiglione che ospiterà la manifestazione, mettendo in gioco per la prima volta la tecnologia di posizionamento basata sull’utilizzo di iBeacons.
Grazie ad iBeacons, inmaps sarà utilizzabile anche da dispositivi iOS oltre che Android, aprendo il mercato ad una diffusione su larga scala.
Con iBeacons da oggi il posizionamento indoor sarà sempre più preciso e a portata di tutti, ma non è tutto: ogni dispositivo iBeacon, infatti, sarà abilitato alla diffusione di contenuti push di prossimità. Ogni espositore, ogni negoziante in un centro commerciale, o ogni opera in un museo, grazie ad inmaps e ad iBeacons potranno parlare al visitatore, non appena questo entrerà nell’area di comunicazione del dispositivo stesso.

Grazie ad inmaps i grandi luoghi chiusi, siano essi spazi commerciali o espositivi, non avranno più segreti: tutto ciò che vi circonda sarà sempre a portata di Tap.

Vi aspettiamo Mercoledi 16 e Giovedi 17 Aprile presso il padiglione 11, stand C31 (nei pressi della Vip Lounge) alla fiera di Padova.

Rivoluzionate e innovate l’esperienza di visita, sia essa in fiera, al centro commerciale o al museo.
Per conoscerci, approfondire le applicazioni e le funzionalità di inmaps o dotare la vostra struttura di un innovativo sistema di localizzazione, navigazione e informazione, scaricate il vostro invito gratuito marcato inmaps.

Scarica il tuo invito ›

RoundTable4startup il concorso che premia le migliori idee per rilanciare l’imprenditoria giovanile

👤 🕔 marzo 6, 2014 0

roundatableSarà Palazzo Mion-Trevisan ad ospitare nel pomeriggio del prossimo sabato 8 marzo la finale di RoundTable4startup. A partire dalle 14e30 la cinquecentesca location di via Zabarella 82, vedrà sfidarsi 10 progetti d’impresa e imprese in fase di start-up, per aggiudicarsi il premio di almeno 5.000 euro messi in palio per l’incentivazione dell’imprenditoria giovanile.

Nata in Inghilterra nel 1926, RoundTable è un’associazione di dirigenti, professionisti e uomini d’affari under 40 che all’insegna del motto “Adopt, Adapt, Improve” promuove attività e servizi a sostegno della comunità. Presente su tutto il territorio nazionale fin dal ’58 in oltre 60 club, quest’anno le Tavole Rotonde di Venezia (Round Table 17), Mestre (Round Table 32), Treviso (Round Table 35), Padova (Round Table 14) ed Asolo (Round Table 26) hanno deciso di collaborare a favore dell’occupazione e dell’imprenditorialità giovanile.

I 10 progetti selezionati non appartengono esclusivamente all’ambito hi-tech e ICT come inmaps (l’app mobile che ti guida all’interno degli edifici: indoor navigation e mobile marketing per avere tutte le informazioni di cui hai bisogno a portata di tap), SmartPharma (portale per la prenotazione di prodotti e servizi dalle farmacie, progettato per creare una relazione costante e di qualità con la propria farmacia di riferimento e di ricercare prodotti e servizi anche presso tutte le farmacie) e Mind the Place (piattaforma innovativa per smart city in cui gli utenti potranno trovare informazioni aggiornate e dettagliate riguardo la città in cui si trovano). RoundTable4startup punta infatti a valorizzare anche i tradizionali settori del Made in Italy (food, design, turismo, moda, arte, sociale, cultura, etc.) dando spazio ai progetti di QuiCibo (piattaforma web che permette ai consumatori di conoscere il panorama della produzione e vendita diretta delle aziende agricole, di approvvigionarsi per tramite della stessa, agevolando la vendita a km0 di prodotti agroalimentari); Plumake (Artigianato Digitale per la creazione di prodotti personalizzati a partire dai reali bisogni del cliente: prototipazione e produzione di modelli con tecniche di stampa 3D e lavorazioni digitali); QUID (brand di maglieria casual-chic che nasce dall’upcycling di materiali di fine serie dei migliori marchi Made in Italy recuperati localmente e ri-progettati per mano esclusiva di donne con un passato di fragilità); Veasyt (soluzioni digitali per l’abbattimento delle barriere della comunicazione: coniuga competenze linguistiche e scientifiche di tipo accademico con know-how manageriale, commerciale e tecnologico); Mi Eco (opera nel settore del “Fashion Jewellery” in un’ottica eco-sostenibile. Maestria orafa vicentina e qualità del legno di Treviso unite per dar vita ad un gioiello in armonia con l’ambiente realizzato da argento ecologico ed innesti in legno recuperati da scarti di produzione); Innesti Sociali (si pone gli obiettivi di generare ore di volontariato e gesti di gratuità all’interno della comunità, aumentare il numero di persone che si dedica a tali attività e promuovere il volontariato d’impresa) e XYZE (Connette le misure del corpo dell’utente con i capi di abbigliamento che acquista online grazie a una tecnologia brevettata che prende ispirazione dalla tradizione sartoriale e culturale italiana).

La grande  sfida di RoundTable4startup dunque, mette a confronto settori tradizionalmente lontani tra loro, ma accomunati da giovani che hanno voglia di darsi da fare e mettersi in gioco per costruire il proprio ed il nostro futuro.

InMaps Commercial – Il video – Indoor Navigation & Marketing

👤 🕔 febbraio 20, 2014 0

Il primo video promozionale di InMaps, l’applicazione che rivoluzionerà il modo di vivere ogni visita in fiera e in un centro commerciale e lo stesso modo di pubblicizzarsi e vendere.

Ringraziamenti speciali vanno a:

Tutto lo staff  InMaps;

Alberto Pilon, per le riprese e il montaggio;

Alessandra Maiorano, protagonista;

Antonio Cabras, protagonista;

Alessandro Fabian, testimonial;

Viviano Fabian, manager;

PadovaFiere, che ha reso possibile il primo betatest e le riprese.

La seconda edizione di Rebound è giunta alla sua fase finale.

👤 🕔 febbraio 18, 2014 0

Dieci idee d’impresa, una giuria e una platea di investitori sono pronti a confrontarsi il prossimo martedì 25 febbraio presso il Centro Conferenze “Alla Stanga“ – Piazza Zanellato 21, Padova.

Dopo un autunno di formazione e consulenza presso Start Cube – Incubatore Universitario d’impresa di Padova, i dieci finalisti presenteranno i propri progetti di business attraverso un pitch di 3 minuti: dovranno essere chiari, coinvolgenti e soprattutto convincenti!

I Business Angel di BAN Veneto avranno così la possibilità di vedere i frutti di Rebound e conoscere i finalisti tra cui noi, InMaps. In un secondo momento ci sarà un’occasione per approfondire i progetti che ritengono più interessanti al fine di valutare una possibile partecipazione nella realizzazione dell’impresa che, grazie alla loro esperienza ed al loro supporto economico, potrebbe spiccare il volo verso il successo!

L’appuntamento di martedì 25 febbraio al Centro Conferenze “Alla Stanga“ – Piazza Zanellato 21, Padova, sarà teatro di una bella gara e di un momento ricco di spunti, ma soprattutto sarà un’opportunità in cui giovani aspiranti imprenditori e professionisti navigati potranno incontrarsi, confrontarsi e unire le proprie forze per dare corpo alle idee del futuro!

InMaps: intervista di Plugged ai fondatori

👤 🕔 ottobre 8, 2013 0

I nostri fondatori spiegano il mondo di InMaps e le sue applicazioni future a Plugged, Web TV nata per valorizzare storie e idee imprenditoriali tra tecnologia e innovazione.

Rebound 2013: InMaps è tra le StartUp selezionate

👤 🕔 ottobre 2, 2013 0

Lunedì 30 Settembre sono stati pubblicati gli esiti di Rebound (Concorso di idee per lo sviluppo di START UP, promosso da Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Padova e Fòrema in collaborazione con BAN Veneto ed il contributo della Camera di Commercio di Padova) a cui ha partecipato anche InMaps con il suo team.

Il concorso, il cui obiettivo mira a rendere tangibili le idee innovative dei giovani ed agevolare l’incontro con potenziali investitori, ha selezionato sei progetti d’impresa nei settori “Life and Science”, “Social Innovation”, “Agrifood – Cleantech”, “Industrial” e “Smart Cities” proposti da giovani under 35 residenti in Veneto.
Grazie a questa possibilità, offerta dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Padova, i vincitori avranno accesso ad un percorso di formazione su gestione e avvio di Start up e alla consulenza di esperti per la redazione e presentazione del proprio business plan.
A ciò si aggiunge la possibilità di entrare in contatto con il Network di Business Angels BAN Veneto, grazie a cui i giovani aspiranti imprenditori potranno cercare di attrarre investimenti.

Ed ecco i nomi delle proposte selezionate:
TITOLO PROGETTO SINTESI
In Maps, drives you in
Un’innovativa applicazione per la navigazione indoor che geolocalizza i device all’interno degli edifici, basandosi sui punti di accesso alla rete wi-fi, sugli strumenti normalmente presenti in tutti gli smartphone e tablet (accelerometro e bussola) e degli inediti algoritmi basati sull’elettromagnetismo.

Pet Finder – Ri-trova cucciolo
Un dispositivo dotato di geo-localizzatore che attraverso una tecnologia di rilevazione e trasmissione della posizione aiuta a ritrovare il proprio cucciolo smarrito.

Protesi Polivalenti per la rigenerazione Tissutale
Creazione di una protesi innovativa che va a risolvere in loco i problemi connessi alle lesioni ai nervi periferici ed alle lesioni ulcerative degli arti.

Neuro Rehab (NR)
Realizzazione di un’intera gamma di software/applicazioni low cost che promuovono la riabilitazione di diversi deficit di carattere neuropsicologico e che sono facilmente fruibili sia dagli operatori, sia dai pazienti stessi.

Uniants
Una piattaforma web che raccoglie servizi a supporto della didattica e della formazione utilizzabile sia da remoto, sia durante l’ora di lezione frontale

Zappatrice – Macchina Automatica per diradatura o zappatura
Ha la capacità di intervenire nel terreno interposto fra due piante di una coltivazione di ortaggi a filare, senza danneggiare la coltivazione.

Ci complimentiamo con tutti i vincitori e attendiamo con ansia di iniziare questa nuova avventura.

InMaps: le statistiche dal Test Expobici 2013

👤 🕔 settembre 26, 2013 0

A conclusione di Expobici 2013, svoltasi presso la Fiera di Padova dal 21 al 23 Settembre, i dati raccolti evidenziano uno spiccato interesse per l’applicazione mobile InMaps.
InMaps facebook
A partire da Mercoledì 18, data in cui ha avuto inizio la promozione del prodotto, fino a Lunedì 23 Settembre, data di conclusione della manifestazione, la pagina Facebook ha infatti collezionato 102 “like” seguendo un trend crescente. Le caratteristiche demografiche dei visitatori, rivelano una attenzione per InMaps decisamente maggiore da parte di individui di sesso maschile con età compresa tra i 25 e i 34 anni, con code d’interesse che si estendono alle fasce d’età limitrofe (28-24 e 35-44).
I dati rilevati attraverso il social network sono in linea con quelli raccolti dal sito web del prodotto: dal 20 al 23 Settembre infatti il sito è stato visitato da 169 utenti con un picco nella giornata di Sabato 21. Di queste, circa il 51% è avvenuto tramite dispositivi iOS (iPhone e iPad) il che evidenzia la necessità ampliare l’offerta anche a questa fasce d’utenza.

I dati raccolti attraverso le interviste dirette agli espositori presenti ad Expobici 2013, mettono in evidenza un interessante margine di miglioramento sulle strategie commerciali messe in campo attualmente per promuovere la presenza delle aziende espositrici da parte della fiera. Le strategie di marketing adottate risultano infatti rivolte solo all’esterno e dedicate esclusivamente,come ovvio, alla manifestazione in se.  Molto poco viene fatto per permettere agli espositori di poter aumentare l’importanza della loro presenza.

Opinione espositori su Inmaps
Da ciò nasce l’elevato interesse delle aziende circa la possibilità di fornire agli utenti tutte le informazioni sulla propria attività, sui prodotti in esposizione le informazioni di contatto (link e mail aziendali ecc).
Altra modalità di promozione e aumento della visibilità che ha riscosso elevato interesse, consiste nella possibilità di poter inviare messaggi informativi direttamente all’utente per avvisarlo dell’inizio imminente degli eventi organizzati.
Minor interesse ha suscitato la possibilità di acquistare spazi pubblicitari all’interno dell’applicazione. Questa dato è più comune tra gli espositori con minori disponibilità finanziarie in quanto ritengono difficile sopportare ulteriori costi promozionali oltre a quelli necessari alla partecipazione alla manifestazione.
Di scarso interesse invece è risultata la possibilità di poter organizzare e fissare appuntamenti attraverso l’applicazione: le aziende preferiscono sfruttare le giornate di salone per avere contatti diretti con i clienti, cosa molto difficile durante i giorni di normale lavoro.
Per ciò che riguarda il pricing dei servizi InMaps, che includono la personalizzazione della pagina di dettaglio dell’espositore e l’utilizzo di banner e messaggi push in free trial, gli intervistati hanno risposto in modo cauto, sottolineando il fatto che il costo non risulta eccessivo in se, ma è necessario verificarne, numeri alla mano l’efficacia per poter fornire un giudizio più ponderato su questo fattore.

InMaps: beta version a Expobici 2013

👤 🕔 luglio 10, 2013 0

InMaps e la navigazione indoor debuttano in beta version alla Fiera di Padova. L’occasione è Expobici 2013, evento di risonanza europea e ottimo banco di prova per la prima versione su piattaforma Android.

Durante la manifestazione, che durerà per 3 giorni a partire da sabato 21 Settembre, l’applicazione sarà disponibile per il download gratuito su Google Play. Gli utenti, dopo aver scaricato e avviato InMaps, potranno orientarsi tra i padiglioni e gli stand dell’esposizione grazie all’aiuto della mappa.

Cercare e raggiungere un punto d’interesse all’interno della fiera (uno stand, un evento, un bar o qualsiasi altro servizio accessorio) sarà molto più facile: basterà navigare i menu espositori o eventi e farsi guidare proprio come si farebbe con un più comune navigatore satellitare. Nella mappa saranno quindi indicati anche i servizi accessori come bar, ristoranti e servizi igenici, oltre che i basilari ed importantissimi servizi di sicurezza come la locazione degli estintori e delle uscite d’emergenza. L’utente potrà quindi puntare il dito sull’icona di servizio presente sulla mappa e farsi guidare senza perdite di tempo.

Lato utente le facilitazioni nella visita saranno evidenti: in poche parole tutta la fiera sarà a portata di mano, ma non finisce qui. Anche gli espositori potranno godere di una visibilità maggiore: i visitatori potranno condividere la partecipazione agli eventi e la loro posizione all’interno degli stand con le loro cerchie di amici sui maggiori social network.

Le prossime release prevedono già la possibilità di pianificare appuntamenti anche nei giorni precedenti la fiera ed esservi guidati al momento dell’ingresso; gli espositori potranno anche acquistare degli spazi di visibilità all’interno dell’applicazione stessa (banner o evidenza sullo stand).

InMaps, infine, non si occuperà dei suoi utenti solo all’interno della fiera ma anche fuori, guidandoli ai parcheggi più vicini e agli ingressi.

Per il momento questo è tutto.

Vi aspettiamo ad Expobike 2013 a partire da Sabato 21 Settembre!

Special thanks to indoo.rs, SinfoniaLab e PadovaFiere.